ALZO LE MANI

Cos’altro posso fare

per aiutarti ad immaginare un migliore domani?

Mi sono impegnato, a modo mio, attraverso la fantasia,

le ho provate tutte, ma ora alzo le mani,

non posso svegliare IO chi alla verità preferisce l’ipocrisia …

 

Sono infatti consapevole che c’è ancora tanta gente

che desidera continuare a fare esperienza

della superata realtà legata al passato, alla tradizione,

invece di sperimentare personalmente l’emozione

di vivere qui e ora, nel presente,

accogliendo il nuovo che avanza, in modo travolgente …

 

L’UOMO NUOVO

… <non ha aiutato in nessun modo a fiorire la gente, non è stato una primavera; è stato una calamità, un crimine ai danni dell’umanità! Per questo qualcuno deve prendere posizione e rinnegarlo veementemente. È giunta l’ora di cominciare a vivere secondo il nostro essere/sentire interiore. Noi ri-creeremo il futuro a partire dal presente! È un’enorme responsabilità per le nuove generazioni, per i giovani, rinunciare al passato, slegarsi dalle vecchie tradizioni, religioni, nazioni, ideologie. È arrivato il momento di spezzare le catene della continuità. L’uomo nuovo è la ri-nascita di un uomo che si libera dei condizionamenti, egli è privo di nazionalità, di religione, non discrimina la sessualità, tra bianco e nero, tra Oriente ed Occidente. L’uomo nuovo è il manifesto di una sola umanità. È la più grande rivoluzione che il mondo abbia mai visto. Ma per riuscirci, ognuno deve tornare a se stesso, imparando ad essere solo. Perfino l’amico più intimo e l’amata non possono venire con te, dentro di te. Quello è il luogo ove devi andare da solo. Un sentiero assolutamente privato, è il tuo privilegio. Nessuno può interferire. Lì è la sorgente della tua vita. Puoi chiamarla vita, puoi chiamarlo dio, puoi chiamarla verità. I nomi non hanno importanza. L’uomo nuovo inizia con l’indagare sulla sua soggettività dall’interno, e diviene consapevole di tesori inestimabili. Solo a quel punto egli smette di dominare gli altri. Da quel momento ogni suo sforzo è rendere ognuno consapevole della propria individualità, della propria unicità, della propria libertà, della propria immensa ed inestinguibile fonte di beatitudine, di appagamento e di pace.>> …

(Fonte: Osho “Ritorno al presente”. © 2014 De Agostini Novara. Pag. 13-15, stralcio)

 

Pubblicato in Senza categoria | 1 commento

TI DETESTO!

 

Stamattina, molto presto,

m’ha chiamato la bambina,

accusandomi con decisione

di non prendermi cura, a sufficienza,

dei problemi della nostra prole

e per dirmi due semplice parole:

Ti detesto!

 

Non che l’abbia detto veramente,

ma è ciò che ho sentito, chiara-mente,

trapelare dal tono della sua voce …

che in quella particolare frequenza

sempre ri-mette il mio ego sulla croce …

 

Un esperienza atroceche d’allora m’assilla …

possibile che ella, che ho descritto Essere

come la dolce e sensuale Sibilla,

sia ancora capace

di farmi perdere totalmente la pazienza?

 

Mi dispiace … per chi mi segue,

ma, evidentemente, mi sono illuso inutilmente

quando ho pensato che,

dopo l’incredibile trasformazione,

fosse per sempre finita la sofferenza

 

Qualcosa ancora sfugge alla comprensione

della mia ipotetica, risvegliata coscienza …

probabilmente lo scoprirò, però

ho l’impressione che cederò

ed alla fine chiederò aiuto all’infallibile scienza …

 

Pubblicato in Senza categoria | 2 commenti

DONNA BAMBINA

 

Armonia e Bellezza …

sono i nuovi equilibri

che ora si vanno manifestando,

portati da una donna  bambina

che arriva da lontano

con una bilancia in una

ed una spada nell’altra mano,

a rappresentazione, probabilmente,

della consapevolezza …

e della Giustizia divina

che a lungo abbiamo inseguite invano …

 

Quella … (l’Energia femminile

che si manifesta attraverso la tenerezza,

l’emozione, il sentimento, l’amore e la dolcezza …)

che a tanti piace …

per la sua suadente bellezza,

si ferma davanti ad ogni Anima che incontra

innalzando la bilancia al cielo e piantando in terra la spada,

mentre s’illumina d’una Luce splendente

che, implacabilmente,

instilla senso d’ordine e di pace …

 

(Ispirazione e frasi tratte dalla lettura del post seguente:

https://fiammadivina.com/2017/03/05/le-dinamiche-rapidamente-cambiano-formando-nuovi-equilibri/)

 

Interessante, emotivamente coinvolgente,

un altro modo, indubbiamente originale,

con cui secondo ME è stato immaginato,

fantasiosa-mente,

il sempre imminente Giudizio Universale

 

Pubblicato in Senza categoria | 1 commento

È PRIMAVERA?

 

Questa è una preghiera,

una spirituale iniziazione,

che accade, inevitabilmente,

con la tua realizzazione,

quando smetti di pensare …

ed inizi a ringraziare,

con uno splendente sorriso,

poiché hai appena trovato

la chiave del paradiso …

… “Se sei capace di ringraziare, la porta del paradiso si apre – e questo accade solitamente, dopo che hai sperimentato l’inferno! Il divino consegna la sua chiave solo a chi è capace di provare gratitudine: per coloro che si lamentano rimane inaccessibile – e ogni pensiero è una forma di lamentela. La gratitudine è il fiore più bello che possa nascere nell’anima. Ti ho osservato: pian piano il bocciolo si è schiuso ed è diventato un fiore. Presto metterà le ali; presto tutta la tua vita si trasformerà in una fragranza; presto, dentro di TE, sbocceranno milioni di fiori! Ricordalo sempre: quando sboccia un fiore, vuol dire che è arrivata la primavera!

 

C’è un solo istante

in cui è possibile vivere, serenamente,

è l’Eterno presente!

 

Ma, ovviamente,

Tutto dipende da TE

dalla tua propensione

a lasciar andare il passato (l’immanente)

per poter uscire dalla mente …

oltre la quale potrai approdare, finalmente,

alla Vera religione (il trascendente)

PENSACI

… “Pensare alla religione è calcolare … ma la soglia del divino non si raggiunge attraverso la logica, ci vuole Amore. Il calcolo appartiene alla mente, e la tua mente è l’ostacolo, perché ti mantiene sconnesso dal divino. Prova ad abbandonarla, improvvisamente, come fai quando nel bosco vedi un serpente … in quell’occasione non ti scanzi gradualmente: fai un salto, semplicemente, si tratta di una questione esistenziale; non ti metti a riflettere in termini filosofici chiedendoti se sia giusto scansarti, come saltare, a chi chiedere consiglio, quali scritture consultare … non fai nulla di tutto questo: ti limiti semplicemente a saltare, senza concedere alla mente neppure un istante.” …

(Fonte: Osho “Ritorno al presente”. © 2014 De Agostini Novara. Pag. 267-274, stralcio)

Pubblicato in Senza categoria | 2 commenti

QUI E ORA!

 

Alla fine  è arrivata!

Dall’universo mi è stata offerta,

dopo che a lungo l’ho desiderata …

grazie, è stata un’attesa sofferta

ma ora Sod’essermela meritata …

 

IO e LEI …

possiamo finalmente iniziare

a ri-edificare, qui, sulla Terra, l’olimpo degli dei …

poiché il nostro è Amore Vero, d’un’altra dimensione,

che può provare ad immaginare

solo chi ha sperimentato, personalmente,

quel soddisfacente sesso,

coinvolgente, sfrenato, libero, appagante,

che consente d’intuire, vagamente,

quella sublime emozione …

che si prova esclusivamente nell’adesso …

 

<<Ma “Lei” chi è …>>

probabilmente si chiede la gente (?!)

Ovvia-mentela spiritualità

che in ME è accaduta, in un solo istante,

consentendomi d’andare al di là della dualità

ove, con mano, ho potuto toccare la felicità …

 

…”La spiritualità non è una forma di cultura, non si può studiare: è qualcosa che bisogna essere, per poterla capire. È una trasformazione, un viaggio da cui torni totalmente diversa, con una visione della vita ed una capacità di comprensione completamente nuove: il tuo cuore si riempie di pace ed il tuo essere si colma di armonia e di un silenzio indicibile! Quando torni, sei in armonia con il Tao, con il Tutto: non ritorni sotto forma di ego, bensì come parte del piano divino e della totalità! ” …

 (Fonte: Osho “Ritorno al presente”. © 2014 De Agostini Novara. Pag. 222)

Pubblicato in Senza categoria | 3 commenti

DONNE E SACERDOZIO

 

L’ho letto sul giornale,

quindi non prendetela come una sacrosanta verità …

anche perché è vicino il carnevale

e potrebbe essere solo uno scherzo per l’intera comunità …

 

<<Nasce l’Islam di stato: registro dei predicatori,

sermoni in italiano e donne imam>> …

 

Non so Voi ma, riguardo all’ultimo punto,

IO nutro qualche perplessità …

poiché, lo sapete, pur essendo aperto alle novità …

non credo … che a breve tutto ciò, possa diventare realtà …

… “Se la moschea per sole donne fa notizia in Europa, nella Cina centrale – e per la precisione nella regione di Henan – sono tre secoli che le donne guidano le preghiere nelle moschee loro riservate. Nel caso del Sud Africa, le moschee per donne risalgono al 1995. A Los Angeles ne è stata aperta una lo scorso anno. E a Oxford nel 2008 la studiosa Amina Wadud aveva guidato una preghiera mista, per uomini e donne, scatenando le proteste dei bigotti. Per il resto le donne siedono in una parte tutta per loro nelle moschee frequentate dagli uomini. Oppure pregano tranquille, a casa loro. In ogni caso, la moschea Mariam è un luogo molto particolare, che intreccia Oriente e Occidente, tradizione e modernità. Basti pensare che qui sono stati celebrati alcuni matrimoni misti, che non si sarebbero potuti celebrare nelle moschee tradizionali perché alle donne musulmane è fatto divieto sposare un uomo che non sia della stessa fede. E qui viene una notizia che potrebbe interessare tante musulmane, anche in Italia, perché la moschea Mariam potrebbe essere una meta per matrimoni in cui le famiglie si mettono di traverso. Perché convolare a nozze a Copenhagen? Innanzi tutto perché, rispetto al diritto di famiglia classico, qui i contratti di matrimonio devono rispettare alcune regole di base, non scontate: la poligamia non è permessa, il diritto di divorziare spetta anche alle donne, in caso di violenza fisica o psicologica l’unione è nulla, in caso di divorzio le madri hanno uguali diritti sui figli. In soldoni, vengono così sfidate le interpretazioni patriarcali dell’Islam e – di fatto – l’autorità patriarcale di un certo Islam. Autorità patriarcale che – spiega l’imam Khankan – «accomuna l’Islam, l’Ebraismo e il Cattolicesimo, a salvarsi è solo la fede protestante che nel 1948 permise alle donne di diventare sacerdoti.”

http://www.iodonna.it/attualita/appuntamenti-ed-eventi/2016/09/06/a-copenhagen-limam-e-femmina-per-la-prima-volta/?refresh_ce-cp

Pubblicato in Senza categoria | 5 commenti

DIPENDE

 

Cara Anima,

se pensi costantemente

d’Essere vittima di avverse circostanze …

è perché non sai, evidentemente, che

“tu sei”

solo confusa da personali

e limitanti credenze …

 

Nulla d’importante, sicura-mente,

dato che puoi, se vuoi,

liberartene istantaneamente,

ma Tutto dipende da TE,

dall’attaccamento

ai soliti pensieri

che affollano la tua mente …

 

Lasciali andare, definitiva-mente,

non opporre resistenza,

e vedrai come,

d’allora, sarai libera di volare,

ad una sempre maggiore altezza …

 

Una metafora, questa, ovvia-mente,

per dire che mai, probabilmente,

si potrà raggiungere

l’infinita consapevolezza …

ed allora non rimane che godere intensamente,

nel presente,

della strabiliante bellezza …

 

Pubblicato in Senza categoria | 2 commenti