La felicità

A colloquio col cuore

LA FELICITÀ

Chiedi a chiunque cosa desidera di più dalla vita e tutti ti risponderanno: la felicità. E se chiederai quanti sono felici, forse non ci sarà uno solo che ti risponderà affermativamente. Eppure l’uomo è stato creato per essere felice. Cos’è questa contraddizione?

Se vai a cercare pesci nei campi o uova nel mare, credi di poter trovare ciò che desideri? No, di certo. E allora perché l’uomo va a chiedere la felicità ad un altro uomo o ad un lavoro, ad una dottrina, ad una autorità, ad un’ideologia e non la cerca nell’unico posto in cui può trovarla? In se stessi, nel più profondo di se stessi, nel proprio cuore c’è la pianta della felicità perché nel cuore c’è l’amore e solo nell’amore nasce, cresce, prospera e dà frutti.

Il cuore di ognuno è parte del Cuore Universale, quel
centro creativo da cui origina la vita, la vera vita, una vita che non conosce dolore, sofferenza, malattia, perché è vita cosciente che non ha bisogno del bastone per essere ben indirizzata.

Solo che, di fronte alle proprie disgrazie, è più comodo addossare la colpa a qualcun altro piuttosto che a se stessi: una volta l’artefice dall’infelicità viene identificato nel coniuge, altre volte nei figli e nei vicini di casa, nel collega e nel governo, e nell’età che avanza.

Tutto ciò che appare fuori di te è solo proiezione distorta della mente: è la mente che rende penosa o gioiosa una certa circostanza.

Domani, invece di guardarti nello specchio, specchiati in me: ti vedrai come veramente sei, non come ti proietti fuori. E, se saprai accettarti così come ti vedrai, sarai felice. Altri mezzi non esistono.

 Fonte: Megel “A colloquio con il cuore(stralcio)

Nota sui Diritti d’autore. La diffusione dei contenuti di questo sito devono rispettare la Creative Commons License. L’autore (Megel) da il consenso a riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico, esporre in pubblico, rappresentare, seguire o recitare l’opera
alle seguenti condizioni: • Devi riconoscere il contributo dell’autore
originario; • Non puoi usare quest’opera per scopi commerciali; • Non puoi
alterare, trasformare o sviluppare quest’opera senza il consenso dell’autore; •
In occasione di ogni atto di riutilizzazione o distribuzione, devi chiarire
agli altri i termini della licenza di quest’opera; • Se ottieni il permesso dal
titolare del diritto d’autore, è possibile rinunciare ad ognuna di queste
condizioni Creative Commons Deed Disponibile su:

Sito originale: www.creativecommons.org

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

5 risposte a La felicità

  1. Pingback: LA VIA DEL RITORNO | La Nuova Era

  2. Pingback: LA BALLERINA | La Nuova Era

  3. Pingback: T’AMO | La Vita è Poesia

  4. L'amico Mauro ha detto:

    IMPERTURBABILE
    … “Un’altra cosa che dovremmo cominciare a sperimentare è l’imperturbabilità di fronte ad ogni evento. L’imperturbabilità è quella consapevolezza che ci rende immuni ad ogni provocazione o situazione che potrebbe farci crollare. Queste sono situazioni che vanno costruite a poco a poco, con una certa consapevolezza. Essere imperturbabili e non aspettarsi niente in cambio sono i segreti più importanti della felicità” …
    😀
    Fonte: http://www.associazionesaras.it/index.php?option=com_content&view=article&id=506:la-vita-oltre-la-vita&catid=85:testi-conferenze&Itemid=125

  5. L'amico Mauro ha detto:

    Credetemi, è vero,
    occorre andare oltre la dualità
    per trovare la felicità …
    https://amicidimauro.wordpress.com/2011/03/07/oltre-il-desiderio-la-felicita/
    😀

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...