EQUILIBRIO ED ILLUMINAZIONE

Appare scontato

anche per chi

non ha studiato

l’equilibrio sta al centro

ma come si fa

a guardarsi dentro?

 

Dovrei smettere di fare

per poter meglio osservare

ciò che l’ambiente

mi vuol comunicare

 

Ma in tal caso

poi mica mangio

per questo mi arrangio

in mille faccende

che mi permettano pure

d’acquistare le tende

 

e dopo aver trovato

chi me le cuce

l’espongo orgogliosa

a coprire la Luce

 

EQUILIBRIO ED ILLUMINAZIONE

… <<Non ti dico diventare inattivo: ti dico adoperati in modo che il tuo agire e la tua inattività siano equilibrati. Fa’ in modo che si equilibrino tra loro e tu stai nel mezzo. Fa’ in modo che siano le due ali del tuo essere. Nessuna delle due ali deve essere più grande dell’altra.

In Occidente l’azione è diventata predominante e l’inattività è scomparsa. In Oriente l’inattività è diventata predominante e l’azione è scomparsa. L’Occidente conosce la ricchezza, il benessere all’esterno e la povertà all’interno. L’Oriente conosce la ricchezza, il benessere interiori e la povertà all’esterno. Sia gli occidentali sia gli orientali sono infelici: perché hanno scelto entrambi di stare ad un estremo.

Il mio approccio non è né orientale né occidentale, né maschile né femminile, non propende né verso l’azione né verso l’inattività; il mio approccio è quello del completo equilibrio, della simmetria nel tuo essere. Di conseguenza, dico ai miei sannyasin: non abbandonate il mondo; state nel mondo, senza appartenervi. Questo è ciò che i taoisti chiamano: wei wu wei, l’azione attraverso l’inattività; è l’incontro dello yin e dello yang, dell’anima e dell’animus, del maschile e del femminile: ti conduce all’illuminazione. Lo squilibrio è nevrosi, l’equilibrio è illuminazione

Il maschile ed il femminile esistono nella chimica del tuo corpo. Puoi essere fisicamente un uomo, ma dentro di te puoi aver scelto la tua parte femminile. Una donna può essere fisicamente donna, ma dentro di sé può aver scelto la propria parte maschile: le due parti sono entrambe disponibili; in quel caso, il suo corpo rimane femminile, ma lei diventa mascolina. Certo una donna può propendere troppo per la sua parte maschile, può identificarsi con essa ed allora la sua tenerezza scompare. Un uomo può scegliere la sua femminilità ed allora la sua durezza scompare. Il corpo mantiene il proprio sesso, maschile o femminile, ma le qualità che circondano il corpo, le sue vibrazioni, corrisponderanno a ciò che hai scelto dentro di te. Una scelta che puoi cambiare in ogni momento.

 Fonte: Osho – “I libri del fiore d’oro © 2000 by News Services Corporation, Arona (NO). © 2007 RCS Libri S.p.A., Milano. Prima edizione Firme Oro Bompiani: novembre 2007 (ISBN 978-88-486-0341-6, pag. 358-359). © 1979 Osho International Foundation, CH8001, Zurigo, Svizzera.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

4 risposte a EQUILIBRIO ED ILLUMINAZIONE

  1. ametista ha detto:

    Grazie!!!
    E’ perfetta per cio’ che sto vivendo….wow!
    🙂

  2. L'amico Mauro ha detto:

    Dedicata ad ogni persona equilibrata
    che vivendo in una società ammalata
    http://www.vivizen.com/2009/02/osho-la-terapia-chiamata-compassione.html
    viene additata come sconsiderata …

  3. Pingback: VENTI | La Nuova Era

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...