LA DIPENDENZA

Hai deciso di lasciar andare il tuo “io

per scoprire come esso riusciva

ad impedirti d’incontrare il tuo Dio

 

Risorgere

dalla morte dell’ego

aiuta a raggiungere mete,

poste oltre la mente,

in cui si scoprono altre verità

celate dalle tante personalità

assunte inconsapevolmente

per affrontare le realtà dell’immanente

 

Più semplicemente:

si può tornare ad Essere se stessi,

gradualmente,

abbandonando la dipendenza

dal giudizio della gente

che con catene invisibili

ci lega all’incoscienza

 

È lasciando andare il controllo,

abbandonandosi completamente

alla fiducia nel trascendente

ed accogliendo ciò che viene

incondizionatamente,

che s’inizia a vivere serenamente

 

riscoprendo finalmente nelle emozioni

quelle guaritrici vibrazioni del cuore

che iniziano a narrarci del Vero Amore

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

10 risposte a LA DIPENDENZA

  1. L'amico Mauro ha detto:

    … “Siamo tutti parte di un unico organismo chiamato umanità, l’odio è la forza che ci divide mentre l’amore è una potente forza che ci rende uniti e ci porta ad essere parte della creazione”…

    Estratto da:
    http://lospecchiodelpensiero.wordpress.com/2013/04/03/leta-dellamore-e-della-creazione-aggiornamento/

  2. Pingback: SOFIA | La Nuova Era

  3. Pingback: NON LIMITARTI | La Nuova Era

  4. Pingback: TI RAGGIUNGERÒ | La Nuova Era

  5. L'amico mauro ha detto:

    Scusa, posso?
    E’ una cosa importante
    e vorrei potertela riferire
    proprio in quest’istante …
    http://lungolavia.iobloggo.com/493/posso-volevo-dirti-che-

  6. L'amico mauro ha detto:

    … “Quello a cui vi aggrappate troppo saldamente si dissolverà davanti ai vostri occhi.
    Una parte del processo di iniziazione è cedere tutto ciò che vi è caro, tutto ciò che possedete al vostro Sé Divino, per il bene supremo di tutti. Questo non significa che perderete ciò che cedete; significa semplicemente che siete disposti a permettere che il piano divino operi attraverso di voi, che è sempre per il vostro massimo bene, anche se può non sembrare così al momento.
    Non vi preoccupate se il vostro passato sta diventando solo un vago ricordo, soprattutto i ricordi dolorosi che avete sperimentato nel corso di questa vita. E’ tempo di guarire e lasciar andare il passato, amati”…

    Estratto da:
    http://www.lightworker.it/msg_michael_june_13.html

  7. Pingback: PER SEMPRE | La Vita è Poesia

  8. Pingback: PRESCIA? | La Vita è Poesia

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...