COMBATTI!

 

<<Forza, che aspetti? Combatti!

Altrimenti non hai speranza,

non hai visto, intorno a te, quanta ignoranza?

Questo mondo è spietato,

vince il più forte e soccombe chi non s’è adeguato!>>

 

Come ci è familiare questo modo di parlare,

praticamente è sulla “bocca” di tutta la gente …

che, inconsapevolmente,

non sa d’essere prigioniera della propria mente

 

Ma è la verità?

Oppure, semplicemente, una superata realtà

che ancora ci trattiene nell’intrascendente?

 

ABBANDONA IL CONTROLLO

… <<Tu non cambi l’ignoranza degli altri combattendola. Se lo fai, di fatto, l’ignoranza aumenta, perché attiva il bisogno di proteggersi. Quando tu ti riallinei alla tua consapevolezza e gli altri hanno la possibilità di allinearsi alla loro attraverso la consonanza di intenzioni, tu, allora, puoi cambiare il sé e il sé creerà gli altri in un loro paesaggio che rifletterà la nuova scelta, la nuova consapevolezza e la nuova realtà. Dunque, ripetiamo, capire che in tutti i tuoi rapporti sei tu quello al comando, ti costringe ad abbandonare immediatamente la credenza e gli investimenti fatti su di te in quanto vittima … di qualcuno … per qualsiasi motivo. Ciò che vogliamo dire è che, auto-identificandoti nel ruolo di vittima ti tiri addosso quel tipo di esperienze. Ora comprenderai che molto più facile incolpare qualcun altro dei tuoi problemi che prendertene la responsabilità. Ma se hai investito sul dare la colpa agli altri, tu diventi la vittima e, quindi, non hai la possibilità di trasformare le situazioni che dici di voler cambiare una volta per tutte e per sempre. Le limitazioni che hai posto al tuo bisogno di libertà nei rapporti riguardano il giudizio, la paura e la credenza che devi aderire a certi paradigmi di comportamento che sono radicati in te e sono stati creati dalla necessità, sì, di controllarti. Di conseguenza, se credi che non comportandoti in un certo modo non troverai l’amore …>> questo è proprio ciò che ti causerà dolore!

(Estratto da: “Il libro dell’Amore e della Creazione”. Di Paul Selig © 2014 Ed. Stazione Celeste, pag. 102)

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

3 risposte a COMBATTI!

  1. Raul111 ha detto:

    Più amore per le orchidee.

  2. Pingback: SE MI AMI | La Vita è Poesia

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...