TE NE VAI

<<Ma che fai, dai,

davvero te ne vai?

 

Tu sai perfettamente che

non è ciò che ora

io voglio …

 

… ma non te lo impedirò

perché ancora non riesco

a sconfiggere l’orgoglio!>>

 

 

L’UNICO DESIDERIO

 … <<Forse non ci sarò, ma ci sarà qualcun altro. Perché ciò che conta non sono io, o un altro: gli “operatori di Luce” sono tutti identici. Se io non ci sono, se non sarà presente questo corpo, un qualsiasi altro corpo opererà in nome del Tutto; non c’è fretta: l’esistenza può aspettare in eterno. D’altra parte, se non sei matura, non puoi essere aiutata. Ci sono insegnanti – non li definisco Maestri perché non sono risvegliati, sono insegnanti – che non lasceranno andar via neppure le persone immature; creeranno ogni sorta di situazione che impedisca alle persone di fuggire. Costoro sono pericolosi, perché se quelle persone non sono mature, vengono semplicemente distratte. E se ad una persona immatura viene dato qualcosa, fuori stagione, non l’aiuterà affatto ad essere creativa, diverrà qualcosa di distruttivo. È come se insegnaste qualcosa sul sesso ad un bambino: non ne sa nulla e non ha alcuno stimolo pressante in quel senso; non fate che distruggere la sua mente. Lasciate che, come prima cosa, sorga in lui una sete, una pulsione; a quel punto, sarà aperto e pronto a capire. La spiritualità è simile al sesso. Il sesso richiede una particolare maturità; verso i quattordici anni, il bambino sarà pronto. Avrà una sua pulsione ed inizierà a chiedere, e vorrà saperne sempre di più. Solo allora sarà possibile spiegargli certe cose. Lo stesso accade alla spiritualità: arrivati ad una certa maturità sorge un bisogno pressante, e si ricerca Dio. Il mondo è finito: è stato vissuto a fondo, scrutato in ogni angolo, non ha più alcuna attrazione, non ha più significato. Ora, sorge il bisogno spasmodico di conoscere il significato dell’esistenza stessa. Hai giocato tutti i giochi e ora sai che sono solo giochi. Adesso, nessun gioco ti attira più, il mondo ha perso il suo significato. A questo punto sei matura, ed avrai bisogno di un Maestro. E i Maestri sono sempre esistiti, in ogni epoca, non c’è fretta. Forse non avrà questa forma, questo corpo, ne avrà un altro, ma le forme non importano, i corpi sono irrilevanti. La qualità interiore del Maestro è sempre la stessa, è identica, non cambia. Il Buddha ha ripetuto in continuazione: “Assaggiate l’acqua del mare in qualsiasi punto, ed è sempre salata”. Proprio nello stesso modo, il Maestro ha sempre lo stesso sapore: il sapore della consapevolezza. E I Maestri esistono sempre, saranno sempre presenti; non c’è fretta. E se non hai ancora chiuso con il mondo, se in te indugia ancora un desiderio di conoscere il sesso, i frutti del denaro, del potere, allora non sei pronto. La pulsione spirituale non è una tra le tante, niente affatto; sorge solo quando ogni altra pulsione ha perso il suo significato, non può esistere confusa tra le altre, questo è impossibile: essa prende assoluto possesso del tuo essere, inequivocabilmente. Diventa l’unico desiderio; solo allora un Maestro può esserti d’aiuto. Tuttavia, esistono gli insegnanti. Vorrebbero che ti aggrappassi a loro, e si aggrappano a te, e creeranno una situazione tale per cui, se scappi, ti sentirai sempre in colpa. Un Maestro ha un contesto intorno a sé, e se tu vivi in questo contesto, lo fai perché lo decidi tu. Se te ne vai, lo lasci per una tua decisione. Quando te ne andrai, un Maestro non vorrà mai che tu ti senta in colpa per questo. Quindi, colorerà la situazione in modo tale che tu senta: “Questo Maestro non fa per me”, oppure: “È così contraddittorio da essere assurdo”. Egli si assume l’intera responsabilità, in modo tale che tu non ti senta in colpa. Te ne vai, semplicemente, completamente ripulita e dimentica di lui.>> …

 Fonte: “OSHO – Yoga della comprensione interiore”. © 2007 Oscar Mondadori (ISBN 8804570806 – pag. 220-221)

<<Dunque hai deciso,

Te ne vai?>>

 

Ti rispondo con un sorriso

😀

poiché già sai

che sono un perdigiorno …

 

https://amicidimauro.wordpress.com/2011/05/06/vado/

… ma poi …

https://amicidimauro.wordpress.com/2015/04/14/ritorno/

 ❤

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a TE NE VAI

  1. Pingback: POVERO CRISTO | La Nuova Era

  2. L'amico Mauro ha detto:

    NEW AGE E CHANNELING
    – New Age = https://amicidimauro.wordpress.com/nuova-era/
    – contattismo = riconnessione con il proprio Sé …
    http://serpente-piumato.blogspot.it/2015/03/io-se-super-io.html

    Sono così tanti i blog ed i siti che ne parlano …
    che è ormai praticamente impossibile stabilire chi dice la verità …
    cito ad esempio il seguente …
    https://hearthaware.wordpress.com/2014/07/07/gli-operatori-di-luce/
    che “apparentemente” propende per una certa “realtà” …

    La mia sensazione?
    IO SONO convinto che siano sempre …
    http://lungolavia.iobloggo.com/801/loro
    che, in coro …
    ancora cercano di difendere quell’illusione …
    https://amicidimauro.wordpress.com/?s=religione
    😀

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...