ACCADE

 

Immagina d’Essere in mezzo all’oceano

su di una modernissima imbarcazione

e che essa, conoscendo già la rotta,

poiché inserita nella memoria

del computer di bordo,

possa autonomamente

 raggiungere la destinazione

 

Il tuo compito sarebbe, semplicemente,

nelle tappe prefissate,

quello di riposarti e rifocillarti,

sostare per il tempo che ritieni necessario,

fare rifornimento e ripartire …

 

… per sperimentare in un altro luogo

una nuova, travolgente, emozione

 

… così accade alla gente che sa

di non poter morire

P.S. Riflessione a seguito della lettura del brano che segue, estratto da: Il viaggio degli angeli”. © 2014 Edizioni Stazione Celeste (pag. 42-44)

 

LA BARCA

… <<La barca che arrivò per trascinarti nell’oceano era stata una tua scelta ed una tua creazione. E anche quando gridasti alla barca di ritornare a terra, vi era un sentimento più profondo, la tua parte piena d’Amore sapeva che era giusto continuare il viaggio. La barca è un simbolo, il simbolo del tuo viaggio, il simbolo della scelta più importante che tu abbia mai fatto. A volte, nella tua esperienza di umano, ti chiedi come mai esprimi una scelta che poi non si avvera. Ti chiedi come mai certe cose non avvengono, nonostante le aspettative della tua mente umana. È per una scelta più profonda della tua anima. La scelta è simboleggiata da quella prima barca che ti ha portato a fare questo viaggio e che ti sta portando verso la tua sovranità, verso la consapevolezza che Tu Sei il tuo Uno e verso la capacità di essere creatore in tutto e per tutto. Metaforicamente questa barca è stata sempre con te. Ti ha sempre trainato durante tutto il viaggio, e anche quando chiedi ed urli pregando che si avverino le tue aspettative limitate al tuo Sé umano, la barca c’è. Non è lo Spirito a dirti di salire in barca; è la tua barca. Tu l’hai creata e lei è lì, pronta per il tuo viaggio. A dire il vero, ci sono delle volte in cui scendi dalla barca e te ne vai a zonzo, o come umano o come angelo. Ma la barca è sempre lì, in attesa di ripartire. È il tuo sacro vascello, il tuo spazio sicuro e ci sarà sempre.

 NESSUN ERRORE

 Ora farò una piccola digressione per condividere con te un concetto ad un livello profondo. A volte ti poni delle domande sugli errori che hai fatto oppure senti di aver fatto delle scelte sbagliate. In effetti, spesso, arrivi a non scegliere solo per paura di sbagliare. Ma io ti dico che questo non è possibile. Si, certo, farai molte, moltissime esperienze ed alcune saranno ardue. Abbiamo visto angeli fare l’esperienza del buio più buio o di una vita piena di niente. Abbiamo visto angeli o umani sperimentare traumi e drammi. Questo fa parte del viaggio  e fa parte di ciò che scegli. Ma alla fine, ritornerai sempre sulla barca, sul tuo sacro vascello che sempre più ti sta avvicinando alla tua sovranità. Lì dove la tua anima sa già che arriverai. Puoi scegliere di vivere molte vite facendo un sacco di deviazioni e prendendo percorsi diversi, ma alla fine arriverai. In verità, tu sei già arrivato e questo lo sai; ora stai solo sperimentando, per la tua anima e per lo Spirito, cosa significa arrivare lì. Ed è per questo che ti dico che non ha importanza. Tutte le cose che porti dentro la tua vita, le cose per le quali ti preoccupi, le cose che temi – sia quelle grandi, come la morte, che quelle piccole, come i problemi della tua famiglia e dei tuoi amici – non hanno alcuna importanza, perché comunque arriverai. Sei già arrivato. Adesso., come sceglierai che sia quest’esperienza?>>…

 Titolo originale dell’opera: “JOURNEY OF THE ANGELS”. © 2013 by CCIP, INC. GEOFFREY & LINDA HOPPE

Annunci

14 risposte a ACCADE

  1. Pingback: RESPONSABILITÀ | La Nuova Era

  2. Pingback: L’AVVERTIMENTO | La Vita è Poesia

  3. Pingback: BENEDIZIONE | La Nuova Era

  4. Pingback: CIELO TERSO | La Vita è Poesia

  5. Pingback: 8° ANNIVERSARIO | La Nuova Era

  6. Pingback: BARBARIE – astronascenteblog

  7. Pingback: ESUBERANZA – astronascenteblog

  8. Pingback: RELIGIONI | Mondi alternativi

  9. Pingback: AMANTI | La Nuova Era

  10. Pingback: BRAMOSIA | Ricercatore del Vero

  11. Pingback: UNIVERSO? – astronascenteblog

  12. gilgameshdisumer ha detto:

    Evviva la fantasia!
    Ho sentito parlare di una fantastica interpretazione
    della mitica imbarcazione …
    a bordo della quale
    chiunque ri-troverebbe la smarrita via …
    http://serpente-piumato.blogspot.it/2017/10/la-via.html

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...