COME LA LUNA

Non sei più la stessa

dopo aver brillato a lungo,

come la Luna,

della Mia Luce riflessa

 

 

Da un lungo sonno Mi sono svegliato

e così tanto sono cambiato

che hai spesso pensato:

<<Volutamente ti sei allontanato

perché a te stesso, esclusivamente, interessato!>>

 

Perciò sei sprofondata nella più fitta oscurità

dalla quale si può però riemergere con la volontà

abbandonata la triste realtà

 

Lo so, Mi credi a stento

e dici di volerti separare da Me

anche se, lo sento,

non è ciò che vuoi veramente

 

… perché, essendo ancora prigioniera della mente,

non sei ancora in grado di valutare consapevolmente

 

Ma ormai ho deciso

lascio il nostro destino

nelle tue mani

perché è giunta l’ora in cui

 “devi” iniziare a prenderti

la responsabilità del tuo domani

 

 

IL DRAMMA

 … <<Il dramma eternamente rappresentato è quello di un uomo, che è praticamente nessuno, che parte senza che si sappia perché o in genere, per dove …

… Dopo un certo periodo, questi torna al luogo in cui è nato, completamente trasformato, illuminato. Qualche cosa di strano e di meraviglioso è avvenuto. Vi è in lui un’aria di calma ma vigorosa autorità, tutti riconoscono che egli è avvolto nel mantello dell’ispirazione. Immediatamente egli comincia ad insegnare una nuova legge, una “nuova” dottrina, un nuovo modo per avvicinare il divino mistero, la natura intima dell’uomo. Questo nuovo modo promette di portare gioia e cessazione di ogni ansietà e pena. Si dice che esso riconcilierà l’uomo con le fonti cosmiche del potere, della forza e della saggezza. Viene inequivocabilmente affermato che questa via è per tutti gli uomini, non solo per pochi eletti, così che tutti gli uomini possono seguirla. E con le loro prediche, questi uomini fin allora sconosciuti, suscitano un’eccitazione, richiamando a sé folle di seguaci e di credenti, venendo in egual misura messi in ridicolo e perseguitati dalle autorità stabilite. È sufficiente esaminare superficialmente le storie di Mosè, di Buddha, di Gesù e di Maometto, per nominare solo pochi dei grandi nomi che ci vengono alla mente, per riconoscere l’universalità di questo magnifico tema.>> …

 Fonte: Israel Regardie, “Teoria e pratica della magia”. © 1983 Hermes edizioni (pag. 106-107)

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...