E-STA-TE

 

Non ci crederete …

ma v’assicuro che è la verità,

ho conosciuto un tizio

che m’ha confidato, con estrema semplicità,

il significato che viene attribuito alla parola “Solstizio

in questa fantastica realtà …

 

Il Sole sta” …

… glielo avrebbero dato i nostri avi nell’antichità …

quando, all’inizio della calda stagione,

osservavano con meticolosa precisione

i movimenti del nostro astro

nei tre giorni della sua “maggiore stabilità” …

cosa che accade ancora, ciclicamente …

dopo l’ingresso in Cancro, naturalmente,

ed allora era già nota la possibilità

d’un’ipotetica, più agevole, riconnessione interiore

ostacolata dalla dualità …

(terra e cielo, notte e giorno, luna e sole, yin e yang …)

 

Quello era infatti ritenuto il periodo più favorevole

per riconnettersi all’Unità …

… cioè la ri-scoperta del Vero Amore

che porta con Sé … oltre alla felicità …

la tanto ambita serenità …

 

GIORNO E NOTTE

… <<Le notti e i giorni non sono quindi altro che la manifestazione visibile della stretta comunanza ed il costante dialogo tra la Terra Madre e il Sole, grande Archetipo Solare che rappresenta il Padre Celeste. Perché questo evento solstiziale, benché sia legato al percorso solare e quindi all’archetipo maschile avviene in concomitanza con il Sole che entra in Cancro, segno prettamente femminile?>> …

La risposta? … È “Qui” …

http://www.laurabottagisio.com/it/lo-zodiaco-dodici-sensi/

http://tempopassato.eu/misteri/Il%20culto%20del%20sole.html

http://appuntidiastrologia.blogspot.it/2013/10/i-falsi-miti-dellastrologia.html

https://sandrozicari.com/category/astroteologia/

Annunci