EGOISMO E PAURA

Se è vero che l’egoismo nasce dalla paura

di non avere a sufficienza …

… ciò spiegherebbe anche perché

sono in tanti coloro i quali sprecano

i loro migliori istanti ad accumulare …

 (senza mai fermarsi a pensare)

… ciò di cui probabilmente mai riusciranno a godere

 

Ed in tal caso l’eroismo sarebbe solo disfattismo

in chi è impegnato a dimostrare d’aver coraggio …

… avendo costui trascurato,

inconsapevolmente, la propria coscienza

allungando, di fatto, di gran lunga, il proprio viaggio

verso la magnificenza

 

Ma si può rimediare, in qualsiasi momento,

se si sceglie di cambiare la propria frequenza

allineandola a quella della propria Essenza

 

Segue un estratto da: “Il libro dell’Amore e della Creazione”, di Paul Selig © 2014 Ed. Stazione Celeste, pag. (47)

 … <<E allora non attiri più a te quelle cose che attiravi quando ti sentivi in obbligo verso la paura. E tantissimo di quello che hai attratto a te nella tua vita, di come hai sperimentato te stesso nel mondo, è il risultato della paura con la quale avevi creato, punto. Ora, non operando più come paura ed operando, invece, come Amore, quello su cui agisci si trasforma. Non agisci più egoisticamente, perché l’egoismo nasce dalla paura e la paura della mancanza, cioè di non avere a sufficienza, ti induce a dover fare provviste ed a proteggere la tua vita, i tuoi beni, il tuo amore, le tue energie e le tue intenzioni. Una volta che tutto questo non ci sarà più, diventerai uno strumento completamente disponibile, come un simbolo dell’azione del Cristo incarnato, e lavorerai come Amore. Ora, non stiamo parlando di “simbolo” in senso figurato, stiamo parlando di frequenza e coscienza. E quello che diciamo è che il tuo sistema energetico, amplificandosi come Amore, fa arrivare a sé quello di cui hai bisogno per poter fare ciò che deve per il massimo bene di tutti. Punto. >>

7 risposte a EGOISMO E PAURA

  1. Pingback: UN’ABITUDINE | La Vita è Poesia

  2. Pingback: L’OSPITE | La Nuova Era

  3. Pingback: IN-FORMAZIONE | La Vita è Poesia

  4. Pingback: ALTO TRADIMENTO? | La Nuova Era

  5. L'amico Mauro ha detto:

    … “Affrontare il lato Oscuro:
    L’ascensione umana è senza dubbio un processo difficile. È difficile perché ognuno deve affrontare il proprio lato oscuro, la propria ombra e le proprie paure più profonde. Il cuore si deve aprire per poter ascendere e talvolta, questo processo può essere un’esperienza emotiva disagevole, perché richiede abbandono e rinuncia al controllo. Tuttavia, quando il dolore viene completamente elaborato, lascia il posto ad amore, gioia, passione, pienezza e unione divina con l’Anima. Non vi è altro modo di procedere: l’Ascensione non può avvenire senza l’elaborazione e il rilascio di tutto ciò che non serve più all’Anima, compresi eventuali dolori e paure” …
    Fonte: http://www.fisicaquantistica.it/spiritualita/che-cosa-ascensione

  6. Pingback: AVIDA-MENTE | La Vita è Poesia

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...