ESSERE …

 

Ascolta e vedrai …

che ciò che sto per dirTi,

a proposito della conoscenza

e della ricerca del Sé,

mai lo dimenticherai …

 

Quindi sappi che …

sapere non si può … esaustiva-mente …

ma si può invece Essere, vera-mente …

e quando sarai … allora saprai,

di poter, anche TU,

Amare incondizionatamente …

 

In quel preciso momento …

avrai pure riscoperto la compassione

e finalmente ti sarai liberata

d’ogni condizionamento …

 

Questo, in sintesi,

è l’incredibile cambiamento …

che quando accade …

amplia infinita-mente il discernimento …

 

Solo allora …

… cioè adesso …

in questo preciso istante,

poiché Tutto avviene nel presente,

ti renderai conto

d’aver mosso il primo passo …

… verso il trascendente …!

 

… AMORE …

… <<L’uomo che tu sei, la donna che tu sei, è capace di un Grande Amore. Che cosa vuol dire? Essere capace di un grande amore significa che lo puoi offrire agli altri, che puoi esserne il veicolo e puoi trasmettere la sua frequenza. Ma cosa intendi tu per amore. Quando dici di essere innamorato, tu sei in una frequenza, una frequenza divina che ti eleva tanto da esprimere amore in tutto ciò che ti accade. Quando non sei innamorato, e non sei in accordo con quella vibrazione, la tua esperienza lo riflette e tu offri a te stesso una vita priva di questo allineamento. Quindi, allineandoti all’amore, ad essere un espressione d’amore e, di conseguenza, a dimostrare che la tua coscienza è nell’amore, tu ti stai offrendo al mondo intero e sottolineiamo questo: Tu ti stai offrendo al mondo intero. Non ti stai offrendo al tuo miglior amico o alla gente che saluti con quello che tu affermi essere un atteggiamento d’amore. Tu ti stai offrendo al mondo come un aspetto energizzato dal Creatore in accordo con l’amore. La frequenza che oggi possiedi è stata preparata per fare questo lavoro. E lo spieghiamo di nuovo: la frequenza che possiedi oggi è stata preparata per fare questo lavoro dall’impegno prioritario che tu hai messo nel lavoro che noi ti abbiamo donato finora. La responsabilità che ognuno di voi ha è di realizzare, una volta per tutte, che l’amore non è un costrutto della personalità, né una cosa particolare da dare a qualcuno di speciale. È l’azione del Creatore che lavora in te e per mezzo tuo, in Sua piena sovranità, onorando tutto ciò che Egli vede davanti a sé come una creazione degna d’amore. Ma che cosa non è degno d’amore? Se ti chiedi: “Che cosa non è degno di essere amato?” scoprirai molto in fretta tutte le cose che tu hai messo al di fuori di Dio. e a tutto ciò che hai messo al di fuori di Dio tu dai un grande potere, perché proprio le cose che hai messo al di fuori di Dio sono quelle che ti tengono lontano da Dio nelle esperienze che fai. Lo capisci questo? Nel momento in cui decidi che qualcuno non è degno del regno, decidi anche che tu sei con quel qualcuno sulla stessa roccia su cui l’hai messo in isolamento. Attraverso il giudizio e la paura rimani attaccato proprio a quella cosa che desideri non sia un’espressione di te. Quindi, la prima cosa che faremo con te sarà di prendere la decisione che non c’è niente che sia al di fuori di Dio e, di conseguenza, non ci sarà niente che sia al di fuori dell’Amore di Dio.>> …

 (Fonte: Paul Selig, “Il libro del sapere e del valore”. © 2016 Ed. Stazione Celeste, pag. 129-131, stralcio)

 ❤

Annunci