RANCORE

 

Vive costantemente nel dolore

chi serba rancore

poiché, non riuscendo a perdonare,

blocca il normale flusso

dell’Amore

 

 

Si priva così di quella dolcezza

e della tenerezza

che sono tipiche

in chi ha già acquisito

una maggiore consapevolezza

 

 

E non serve a niente

fuggire di fronte alla realtà

difficilmente, infatti, si riuscirà

a scoprire una più elevata verità

se non si decide

di vivere con sincerità

 

 LIBERAZIONE

… <<Che liberazione quando scompare il rancore che ho sempre provato per me stessa, causa di tanti guai, miei e altrui … La sensazione che sto provando è la stessa che tu cercavi d’esprimere intrattenendo gli altri sul tuo piacere d’immergerti nel fondo del mare coperto di coralli, di un azzurro intenso (lo descrivevi così bene), con la tranquillità dei pesci tutti colorati e dalle forme incredibili che ti venivano incontro, e il tuo istinto era d’afferrarli, di mandare voce verso quelle creature d’un mondo che non ci appartiene … La sensazione, anche, di non avere più gesti e parole bloccati dalla massa d’acqua che ti opprimeva. Così capita a me, con i miei pensieri.>> …

(Fonte: Alberto Bevilacqua, “Tu che mi ascolti”. © 2004 Mondadori X Ed. 2005 pag. 88)

Annunci

7 risposte a RANCORE

  1. L'amico Mauro ha detto:

    Se mi vorrai perdonare …
    sappi che IO mi so adattare …

  2. Pingback: ADDITATI | La Vita è Poesia

  3. Pingback: OLTRE IL RANCORE | La Vita è Poesia

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...