SCELGO

 

Quando  … e come …

esprimere te stessa, ora lo sai, è una tua decisione,

dato che puoi sempre scegliere tra l’emozione

della gioia che accompagna il soave canto dell’Anima

che delicatamente innalza la coscienza

e il silenzio della malinconica sofferenza …

 

Entrambi sono caratteristiche di te

che, non avendo ancora riscoperto il tuo vero Sé,

oscilli da un opposto all’altro della tua realtà

inconsapevolmente immersa nell’abisso della dualità …

 

… <<Le decisioni che hai preso fino ad ora ti hanno portato a questo momento di nuova creazione. E una nuova creazione, noi ti diciamo, è arrivata per intonare il tuo canto per te, per essere te, per allinearsi con te, perché è sempre stata chi TU Sei in verità. Molti uomini, molte istituzioni, hanno mentito e continuano a mentire all’umanità … e l’umanità è stata tenuta sotto controllo fin troppo tempo. L’inganno che gli uomini hanno sopportato li ha lasciati in una situazione difficile. Credete che dovete farvi del male a vicenda per essere al sicuro. Credete di dover vincere, combattere l’uno contro l’altro, per essere felici. Credete di dover amare solo una persona per avere una relazione, quando, invece, il mondo intero è il vostro amante e il solo vincitore è il riconoscimento del vostro Valore divino. Tutto quello che è davanti a voi deve essere affrontato e necessita di una decisione, individuale prima e di gruppo poi, ma c’è bisogno di una decisione perché possiate essere liberi.>> …

(Fonte: Paul Selig, “Il libro del sapere e del valore”. © 2016 Ed. Stazione Celeste, pag. 25)

 

Ed ora, cara Anima, so cosa stai pensando … ti ho sentita …

 

<<Ma, dopo, quando … finalmente

avrò compreso chi sono,

quanto valgo, e cosa voglio …

che ne sarà della mia vita?>>

 

Lo vuoi sapere veramente?

Tranquilla, non cambierà praticamente niente …

ma, allora … nell’eterno presente …

 sarai in grado di scegliere

responsabilmente!