CIAO BIMBA

 

Mia cara Bambina,

TU non sei destinata a ME

me lo ha detto il mio Sé, una mattina,

mentre passeggiavo, sereno come un Bambino,

per raggiungere quel luogo

che ad ognuno è sempre stato vicino …

 

Certo, Ti Amo,

e TU lo sai, lo avverti nitidamente,

poiché sei oltre il controllo della mente …

… in quella dimensione dove il cuore

esprime liberamente Tutto il Suo Amore

(l’innamoramento!)

 

Se lo vorrai potremo essere Amici

anche se già lo siamo al di là di ciò che tu dici

 

Puoi trovarmi in tanti luoghi diversi

che frequento per aiutare

coloro i quali si sono persi …

anche se, forse, avresti voluto sperimentare

la meraviglia

di non sentirti amata come una figlia …

 

Purtroppo tra NOI

c’è ancora una piccola “differenza

“tu” sei la Luna …

ed IO il Sole …

che illumina la coscienza!

 

L’ESSENZIALE

“È essenziale, per un ricercatore, attraversare tutti i livelli del samadhi?

Essere con un Maestro può aiutare a saltarne qualcuno?”

…<<No, non è essenziale! Patanjali descrive tutti i livelli del samadhi, perché sono tutte possibilità, ma non sono realtà essenziali. Li puoi scavalcare, tutto dipende da te, dalla tua intensità, dalla passione della tua ricerca, dalla totalità del tuo coinvolgimento. La velocità dipende da te. Ecco perché è possibile conseguire un’illuminazione improvvisa.

“Interessante …

quindi posso, tranquillamente,

lasciar cadere l’intero processo graduale

ed illuminarmi veramente

in questo preciso istante?

Sì, decisamente! Certo, essere vicino ad un Maestro può risultare d’immenso aiuto, ma anche questo dipende da te. Puoi vivere fisicamente vicino ad un Maestro e puoi non essergli affatto vicino, poiché essere un Maestro non dipende da una vicinanza fisica; dipende da quanto sei aperta verso di lui, da quanto ti fidi, da quanto amore hai per lui, da quanto del tuo essere riesci a donargli. Se sei veramente vicina, e cioè se hai fiducia e se ami, non sarà necessaria altra intimità: non è una questione di spazio, è una questione d’Amore. Se sei veramente vicina ad un Maestro, tutti i sentieri, tutti i metodi, possono essere abbandonati, poiché questo è il metodo in assoluto; non esiste nulla che lo eguagli, che gli possa essere paragonato. Non dipende da ME, altrimenti ti avrei già data l’illuminazione. Se avesse potuto … un Buddha sarebbe bastato (e Cristo non sarebbe neanche esistito …), poiché avrebbe avuto in mano l’infinito … che mai, in Lui, si sarebbe esaurito! Ma non è così: nella tua ignoranza, nel tuo stato mentale egoista, nel tuo essere chiusa ed imprigionata, tu rifiuteresti quel meraviglioso dono. Ecco perché l’illuminazione si consegue contro la propria volontà, in uno stato di estrema coscienza, svegli, consapevoli>>… nel momento in cui si è pronti a sopportare quel cambiamento!

 Fonte: “OSHO – Yoga della comprensione interiore”. © 2007 Oscar Mondadori (ISBN 8804570806 pag. 165-167, stralcio)

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

5 risposte a CIAO BIMBA

  1. L'amico Mauro ha detto:

    In conclusione …
    IO spero TU possa provare presto questa emozione

    che “più di qualcuno” ha anche definito “mistica unione”




    a rappresentazione della

    raggiungibile, sembrerebbe, da tutte le persone
    😀

  2. Pingback: RESIDENZA | La Vita è Poesia

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...