DUE

 

Ognuno di NOI ha,

depositate nella propria interiorità,

due meravigliose entità …

… UNA femminile …

che IO chiamo bambina

(l’Anima divina) …

 

… l’altra maschile

legata alla materialità

(l’io/ego)

 

La prima è l’Unitaria coscienza

(l’oceano immenso …),

la seconda è la mente

(la goccia, dimentica della propria provenienza …)

necessaria per la sopravvivenza …

e per fare,  nell’immanente,  la necessaria esperienza …

senza, però, riuscire a coglierne il senso …

 

Due memorie, praticamente,

ma solo la seconda è accessibile facilmente …

… l’altra è lì che aspetta, tranquillamente,

mentre osserva attentamente

ciò che accade quando si sceglie …

… inconsapevolmente ….

 

Tutto, chiaramente,

avviene sempre naturalmente …

più e più volte, ripetutamente,

fino a quando, improvvisamente,

ed in maniera a dir poco sorprendente …

le due parti si fondono completamente

ritrovando quell’equilibrio

che loro consente … di tornare al trascendente …

VULNERABILE E POTENTE

… <<Abbi pazienza …

una parte di me è ricettiva, vulnerabile,

praticamente adorabile …

 

mentre l’altra è forte e potente,

a tratti prepotente …

 

Quando esco per strada

sfodero la parte forte per proteggermi,

mentre l’altra, probabilmente,

 vorrebbe danzare e gioire dell’esistenza …

 Perché accade, c’entra qualcosa la mia coscienza?

DUE PORTE

Non c’è alcun problema. Ciascuno ha queste due parti, è la sindrome del maschile e del femminile: una metà di te è uomo e l’altra metà donna. Deve essere così perché una metà proviene da tuo padre e l’altra da tua madre; pertanto tu sei il prodotto di due tipi diversi di persone, due psicologie diverse. Naturalmente essi hanno generato due lati in te: quello vulnerabile, affettuoso, fiducioso: questo è il femminile. E quello forte, competitivo, efficiente: questo è il tuo maschile. Quando esci di casa, per entrare nel mondo competitivo, indossi automaticamente la maschera d’acciaio, quella più dura. Il problema si pone quando cominci a pensare che questa dialettica in te non dovrebbe esistere … ma se invece comprendi che questa dialettica è necessaria per la sopravvivenza, ne guadagna l’efficienza. Si tratta di aspetti complementari, è la doppia natura, in ognuno presente … non c’è d’averne paura, bisogna conviverci, eternamente … Entrambe le cose sono necessarie, come il giorno e la notte, la vita e la morte … Sono le due porte d’accesso al testimone … il vero Te stesso, in quanto terzo elemento. È questo, semplicemente il cambiamento che accade in chi trascende la dualità … ma non l’ha compreso chi, ancora, s’è smarrito dietro il concetto di trinità … >>

Fonte: “Osho – Tu sei il mondo” – © 1998 ristampa 2008 Ed. Giunti Demetra (pag. 48-49, stralcio)

Annullate il vostro dualismo e sarete salvi

… <<Quante volte una persona vi parla di qualcosa che conoscete, o che credete di conoscere, o che non conoscete affatto? Quante volte la interrompete per intromettervi, per parlare voi o per controbattere? Quante volte rispondete alla meno peggio per mostrare o difendere le vostre opinioni, la vostra cultura o mancanza di cultura? Non appena sorge il BISOGNO di reagire, l’IMPULSO di parlare, che sono i sintomi dell’attaccamento, vuol dire che vi siete identificati con qualcosa e che state sprofondando nel dualismo. Allora vi coinvolgete e perdete la pace. Voi avete sempre BISOGNO di mettere sul trono le vostre parole, la vostra mente. Ma solo l’amore è da incoronare e da mettere sul trono. Esso viene sempre spodestato dalle parole. Le parole non servono, sono vuote! Le parole non portano la gioia, a meno che non siano d’incoraggiamento e di bontà per portare un aiuto a chi soffre. Le parole creano sempre malintesi e tradiscono tutte le intenzioni, perché ognuno le può interpretare solamente secondo il proprio modo di vedere il mondo, in base alle proprie conoscenze ed alla propria evoluzione.

Ego, attaccamento, dualismo, rappresentano il BISOGNO DI PROIETTARE i vostri desideri sempre, in ogni momento, e di attaccarvi ad essi. I pensieri, se vi attaccate ad essi, sono veicoli di sofferenza. Sono come i fari abbaglianti di un’auto impazzita che corre nel buio della notte. Se prestate attenzione e se vi attaccate a quei fari ne verrete abbagliati, e se rimanete su quella strada, ne sarete travolti.>> …

 Fonte: http://www.yogavitale.org/cap_5.html

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

50 risposte a DUE

  1. L'amico Mauro ha detto:

    Care anime,
    siate accorte …
    non occorrono le chiavi di San Pietro …
    per aprire quelle porte …
    https://orchideagialla.wordpress.com/2015/05/14/opposti/
    😀

  2. L'amico Mauro ha detto:


    … "Il vostro vecchio mondo e la realtà limitata stanno rapidamente scivolando via. Le forme pensiero negative della struttura di credenze della coscienza di massa che erano imprigionate all’interno del basso Piano Astrale (emozionale) si stanno rapidamente dissolvendo. Il gioco ad ampio spettro della dualità/polarità sta gradualmente perdendo la sua presa su di voi mentre lentamente ritornate all'equilibrio e all'armonia, allentando così la presa del vostro sé-ombra, la qual cosa vi permette di proiettare sempre più luce verso l’oscurità. Le regole del gioco cambiano anche quando vi spostate lungo il Sentiero verso l’il-LUMI-nazione. Questo viene spesso chiamato il sentiero stretto, ed è vero. Ognuno di voi è ritenuto responsabile (non giudicato), in base al vostro livello di consapevolezza" …
    Fonte: http://www.stazioneceleste.it/arcangel/arcangel_2015_04.htm

  3. orchideagialla ha detto:

    E’ “LEI” CHE VORREBBE DANZARE …
    … “La vostra Anima vuole cantare e danzare e creare sulla Terra e l’Anima della Nuova Terra rilascerà questa potente energia creativa attivata dai Codici di Luce Diamante e creerà una magnifica Nuova Realtà!
    L’Anima Diamante della Nuova Terra è un essere potente, la cui luce interiore risplende con Chiarezza, Integrità, Amore, Gioia e Compassione. In queste ondate di Cambiamento e Transizione potete lavorare con i Codici di Luce Diamante per elevare la vostra frequenza ed entrare nelle energie profonde della vostra Anima e dare alla luce un nuovo Essere Terrestre che esprime l’interezza, la Gioia e la Vitalità di chi siete veramente a un livello profondo.” …
    Fonte: http://www.stazioneceleste.it/starchild/energie/ener_lug15.htm

  4. L'amico Mauro ha detto:

    OK … ma come al solito mi son perso …
    e non ho capito niente …
    Due o tre
    mi sembra, fosse il quesito posto inizialmente (!?)
    http://serpente-piumato.blogspot.it/2015/03/io-se-super-io.html
    😀

    • orchideagialla ha detto:

      … E se attraverso un salto … dimensionale …
      aggiungessimo un quattro?
      Non ci sarebbe niente di fenomenale …
      cambierebbe solo il totale …
      https://amicidimauro.wordpress.com/sette/

      • L'amico Mauro ha detto:

        Ti piace il sette?
        Tra poco, vedrai, uscirà pure una versione con le vignette …
        😀
        … “Atwill afferma che il Cristianesimo non è iniziato come una religione, ma come un progetto di governo sofisticato, una sorta di esercizio di propaganda utilizzato per pacificare i sudditi dell’Impero Romano. “Sette ebraiche in Palestina, a quel tempo, che erano in attesa di un Messia guerriero profetizzato, erano una costante fonte di insurrezione violenta durante il primo secolo,” spiega. “Quando i Romani esaurirono i mezzi convenzionali contro la ribellione, sono passati alla guerra psicologica. Hanno ipotizzato che il modo per fermare la diffusione di attività missionaria ebraica fosse quello di creare un sistema di credenze in competizione” …
        Fonte: http://www.altrogiornale.org/trovata-antica-confessione-abbiamo-inventato-gesa%C2%B9-cristo/

  5. Pingback: TRA ME E TE | La Vita è Poesia

  6. Pingback: LA COPPIA | La Nuova Era

  7. L'amico Mauro ha detto:

    … “Shift ascensionale:
    L’avvento del 2012 ha portato con sé un cambiamento importante nella nostra coscienza umana. Il sentiero si sta allargando: sempre più persone accettano la Verità e fanno risplendere la luce attraverso loro stesse; in questo modo per gli altri seguire il sentiero sarà sempre più facile. Quante più persone percorreranno questo sentiero con successo, tanto prima arriverà il giorno in cui il vecchio mondo basato sulla dualità smetterà semplicemente di esistere. Il cambiamento verso questo nuovo mondo di Luce sta avendo luogo ora, e man mano che sempre più persone inizieranno a risvegliarsi spiritualmente, assisteremo ad un cambiamento accelerato della Coscienza Globale. Sarà la nascita della nostra prossima esistenza.
    Ognuno di noi può fare questa scelta proprio ora. Abbracciare il Nuovo Mondo e la forza dell’Amore incondizionato per ogni forma di vita, o scegliere invece la vecchia realtà basata sulla paura, sul controllo, sulla manipolazione e la separazione da Dio. Quale scelta farete voi?” …
    Fonte: http://www.fisicaquantistica.it/spiritualita/che-cosa-ascensione

  8. orchideagialla ha detto:

    … “In ognuno di noi, uomini e donne vi è sia una parte maschile sia femminile.
    Siamo generati da padre e madre ed impariamo anche dai genitori modelli che ci portiamo dentro, inerenti al nostro maschile e al nostro femminile.
    Spesso queste due parti non sono in armonia e per questo, nascono problemi in noi stessi e nella relazione di coppia” …
    http://www.scintilladiluce.com/femminile_e_maschile_sacri.html

      • marzia galanti ha detto:

        Ah!! Non ci posso credere!!!!
        sei nervosa e non sai perché
        Eh, non è mica facile
        fai l’amore e non pensi a me
        Eh, cosa vuoi rispondere
        siamo qui
        non mi senti
        Eh noi parliamo spesso si, ma è così….
        siamo soli
        Eh!! Tu non puoi pretendere….siamo qui
        …..e siamo vivi….
        Eh, tutto può succedere………
        Ora qui…… siamo soli…. siamo soli…. siamo soli…… siamo soli…..
        Vivere insieme a me
        hai ragione ragione te!!!!!!!!!!
        non è mica semplice…….
        Non lo è stato mai per me!!!!
        Io che ci credevo più di te…… che fosse possibile!
        E smettila di piangere:
        Eh!!!!
        Tu non vuoi rispondermi……
        sono qui….. e non mi ascolti!!!!
        Eh!!!! Tutto può succedere
        ora qui siamo vivi….. siamo vivi…..siamo vivi……
        Vivere insieme a me
        hai ragione, ragione te….
        non è mica semplice!!
        Non lo è stato mai per me!!!!
        Io che ci credevo più di te…… che fosse possibile!
        E smettila di piangere……
        siamo soli…..
        siamo soli….
        siamo soli….

  9. Pingback: MAMMONA | La Nuova Era

  10. Pingback: ES-SENZA | La Vita è Poesia

  11. marzia galanti ha detto:

    C’è un silenzio del cielo prima del temporale,
    delle foreste prima che si levi il vento, del mare calmo della sera, di quelli che si amano, della nostra anima, poi c’è un silenzio che chiede soltanto di essere ascoltato.

  12. marzia galanti ha detto:

    Alcune delle più incredibile storie d’amore che io conosca hanno avuto un protagonista solo.

  13. marzia galanti ha detto:

    L’egoismo è una forma di avidità. Come ogni forma di avidità, è insaziabile, per cui non c’è mai una vera soddisfazione.

  14. L'amico Mauro ha detto:

    A quale mondo fai riferimento?
    https://dany90dinozzo.wordpress.com/?s=mondo
    Forse a quello che tutti visitano
    quando sperimentano quel particolare cambiamento?
    https://amicidimauro.wordpress.com/incredibile-mutazione/
    😀

  15. marzia galanti ha detto:

    Noi viventi non siamo mai nudi – lo sguardo, la voce sono già un abbigliamento. Siamo nudi soltanto nella vergogna, quando il linguaggio fa difetto. E giustamente nella morte, che è la peggiore delle offese. Ma nemmeno i morti partivano nudi per il grande sonno. (Anche la donna non dorme mai nuda – ha sempre un gioiello, un trucco, un crema, un pensiero che le serve da abbigliamento contro l’abisso del sonno).

  16. orchideagialla ha detto:

    Cara Anima,
    se l’Amore vuoi davvero sperimentare
    necessariamente devi lasciarti andare
    iniziando TU, per prima, ad Amare …
    poiché quel meraviglioso sentimento
    lo si prova, incredibilmente,
    solamente quando …
    lo si riesce a donare incondizionatamente

    Inutile quindi aspettare d’essere amati …
    poiché in tal caso si vivrebbe di luce riflessa,
    come fa la Luna rispetto al Sole
    che pur essendo una realtà
    rimane sempre la stessa

    Anche questa è una semplice verità
    che nel pianeta della dualità
    deve comprendere chi, ancora,
    non è riuscito a ri-trovare la felicità

    Riflessione sul post dal titolo:
    http://diventarefelici.it/coaching/

  17. Pingback: ASSURDO | Mondi alternativi

  18. L'amico Mauro ha detto:

    … “La triade della sopravvivenza.
    Essa è rappresentata anche dall’energia del tre [numerologia], che vedete ovunque nella storia spirituale. Sono i tre cavalli che trainavano il carro dell’ascensione, la Merkabah di Elia. È la triade divina di molte chiese [Padre, Figlio, Spirito Santo]. Nel vostro corpo, sono la pineale [intuizione creatrice], il cervello [sopravvivenza] e il cuore [compassione].
    I maestri di questo pianeta li avevano tutti e tre ben funzionanti, ma nella vecchia energia voi non l’avevate. Nella vecchia energia, eravate in modalità sopravvivenza. Quello che sta succedendo è che vi state evolvendo e l’Innato del corpo si sta rafforzando. Il DNA comincia a essere più efficiente e queste parti stanno finalmente iniziando a connettersi. Miei cari, ciò che separa un Essere Umano nella modalità di sopravvivenza da un maestro è la compassione intuitiva. La compassione è generata nel cuore e non è una metafora. Fa parte del cuore-cervello” …
    Estratto da: http://www.stazioneceleste.it/kryon/145K_2015.htm
    😀

  19. Daniele ha detto:

    COSCIENZA TRIDIMENSIONALE
    … “Amati, sappiate che la Coscienza Tridimensionale è radicata nella dualità e nella paura, e così vede ogni avvenimento come qualcosa da temere e come prova della “fine” e del “crollo”. A questo livello la coscienza Apocalittica Atlantidea …
    https://amicidimauro.wordpress.com/atlantide/
    … è più forte nel Collettivo e così chi si trova ancora in questa frequenza di paura ne esprime e ne sperimenta molta. Tuttavia, come Famiglia di Luce, saprete di aver raggiunto la Quinta Dimensione e saprete anche che nel 2012 la Terra è passata attraverso il Portale della “Fine dei Tempi” ed è ora saldamente su una Linea Temporale e Viaggio verso il Nuovo Futuro dei Miracoli” …
    Fonte: http://www.stazioneceleste.it/starchild/energie/ener_set15.htm

    Riguardo alle altre "dimensioni" …
    https://dany90dinozzo.wordpress.com/info/
    🙂

  20. Pingback: DIVISO | La Vita è Poesia

  21. Pingback: INTI E QUILLA – astronascenteblog

  22. Pingback: LOGICA-MENTE | La Nuova Era

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...